ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF

Il Comune di Rovato, con deliberazione del Consiglio Comunale in data 08.07.2013 n. 24, ha modificato l'addizionale comunale all'IRPEF, istituita ai sensi dell'art. 1 del decreto legislativo n. 360/1998 e dell'art. 5 del decreto legislativo n. 23/2011.

Tale aliquote va applicata sul reddito imponibile ai fini IRPEF.

L'addizionale è dovuta dai contribuenti che alla data del 1° gennaio abbiano il domicilio fiscale nel Comune di Rovato.

Il Comune di Rovato ha applicato fino all'anno 2012 l'aliquota dello 0,2% senza applicare una soglia di esenzione.

L'aliquota è fissata, a decorrere dal 2013 (delibera Consiglio Comunale n. 24 del 05/07/2013), nella misura dello 0,50% con soglia di esenzione ad € 15.000,00. La soglia di esenzione è intesa come limite di reddito lordo al di sotto del quale l'addizionale non è dovuta mentre, nel caso di superamento di detto limite, l'addizionale si applica all'intero reddito. 

 Per l'anno 20142015 e 2016 è stata confermata l'Addizionale Comunale.

Ultima modifica: Mar, 04/10/2016 - 14:57